In questa pagina sono disponibili le informazioni relative ai seminari di credito organizzati dal Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale e rivolti di norma agli studenti iscritti ai propri corsi di Laurea e Laurea magistrale.

Nella Locandina di ciascun seminario sono indicati:

  • i destinatari
  • i crediti assegnati
  • l’eventuale riserva di posti, in tutto o in parte (“precedenza”), per quanti sono in possesso dei requisiti specificati
  • modalità e tempistiche di iscrizione. Nel caso di cancellazione della prenotazione occorre procedere dal seguente link https://webapps.unitn.it/seminari/it/web/cancella
  • frequenza prevista

Lo studente che si sia iscritto senza cancellarsi (con le modalità sopra descritte ed entro lo stesso termine previsto per iscrizione on line) e che non si presenterà al seminario senza una valida motivazione (che verrà valutata da parte del Direttore del Dipartimento), non potrà prendere parte ad altri seminari per i tre mesi successivi.

Per gli studenti del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, la frequenza per almeno il 75% delle ore di didattica (o per altra percentuale specificata nella Locandina) e il superamento della prova di valutazione prevista dal docente determineranno l’acquisizione in carriera del numero di crediti previsto dal seminario.

I crediti saranno registrati in carriera come crediti a scelta libera o, nel caso di studenti iscritti a una LM e se richiesto in fase di iscrizione online, come crediti in “altre attività”.

È vietato acquisire i crediti  dello stesso seminario più di una volta, anche in anni accademici diversi.

Si ricorda di leggere sempre con attenzione il Regolamento didattico del proprio corso di studio per le informazioni specifiche sull’acquisizione di crediti tramite attività seminariali.

Per gli studenti afferenti ad altri Dipartimenti, ove previsti tra i destinatari, è previsto il rilascio di un Attestazione di frequenza.

Docente proponente: per inserire la proposta di seminario di credito, clicca qui

Prenotazioni seminari Dipartimento Sociologia - Università degli Studi di Trento


Elenco degli eventi afferenti al Dipartimento di Sociologia: per iscriverti clicca sul nome dell'evento desiderato, ti apparirà una schermata che richiederà alcuni tuoi dati. Inserendo l'indirizzo mail potrai ricevere, oltre alla copia della registrazione, eventuali nostre comunicazioni.


Anno Accademico 2018/2019
Iniziative attivate

VALIDO a.a. 2017/18_Il ritorno della storia in prima pagina. Grande Guerra, Mein Kampf e "Historikerstreit"

Docente proponente : Gabriele D'Ottavio
Docenti relatori : Gabriele D'Ottavio
Destinatari : studenti dei corsi di laurea triennali e magistrale dell’Ateneo
Crediti CFU: 1
Periodo di svolgimento: Dal 13/09/2018 al 18/09/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Negli ultimi anni in Germania si è assistito a un ritorno nel dibattito pubblico di alcune controversie sulla storia tedesca che hanno segnato un lungo processo di riflessione autocritica. Anzitutto, è riaffiorata la discussione sulle responsabilità storiche della Germania per lo scoppio della Prima guerra mondiale, associata alla cosiddetta «Fischer-Kontroverse» degli anni Sessanta. In secondo luogo, la pubblicazione della prima edizione critica del manifesto di Adolf Hitler «Mein Kampf», nel gennaio 2016, è stata l’occasione per una nuova discussione sui rischi legati alla sottovalutazione ovvero alla sopravvalutazione del pensiero di colui che più di ogni altro nell’immaginario collettivo tedesco ed europeo ha incarnato il «male assoluto». Infine, sempre nel corso del 2016 sui principali quotidiani nazionali si è tornato a scrivere della nota «controversia degli storici» (Historikerstreit), un’accesa polemica sulle origini dell’Olocausto e sul revisionismo tedesco scoppiata a metà degli anni Ottanta, che si è estesa molto al di là degli storici professionisti, coinvolgendo intellettuali, pubblicisti e opinione pubblica. Il seminario rivisiterà le tre controversie sia seguendo il loro sviluppo cronologico, sia esplicitando i diversi livelli di analisi del dibattito più recente, offrendo alcune chiavi di lettura per comprendere la persistente singolarità del modo in cui i tedeschi si confrontano con il loro passato.

Il seminario è dedicato agli studenti dell’Ateneo, in particolare rivolto agli studenti DSRS lauree triennali e magistrali.

La partecipazione al seminario per almeno il 75% delle ore di lezione e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente determineranno l’attribuzione di 1 CFU (credito formativo universitario).


Iscrizioni on-line fino al 10/09/2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 50)

NOTA: Seminario di credito valido per l’a.a. 2017/18




Stop Iscrizione non attiva

Raccontare la scienza e l'innovazione

Docente proponente : Massimiano Bucchi
Docenti relatori : Vari
Destinatari : studenti dell'Ateneo Unitrento, in particolare a LT Sociologia
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: Dal 26/09/2018 al 21/11/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

NOTA le iscrizioni sono prorogate fino a venerdì 21 settembre.
Anteprima. Inaugurazione del Master in Communication of Science and Innovation
Mercoledì 26 settembre 2018, ore 17:00
Il capitale semantico nell'era digitale
Luciano Floridi, filosofo dell'informazione (Oxford University)

Martedì 9 ottobre 2018, ore 17:00
“My hideous progeny”: Frankenstein tra scienza, letteratura e cultura popolare
Greta Perletti, studiosa di Letteratura Inglese (UniTrento)

Martedì 23 ottobre 2018, ore 17:00
Comunicare la scienza a teatro
Andrea Brunello, studioso, drammaturgo, attore e fisico

Martedì 6 novembre 2018, ore 17:00
Pecore elettriche. Philip K. Dick e la tecnoscienza
Un dialogo tra Guido Laino (studioso di letteratura angloamericana) e Alberto Brodesco (cinema/tv/culture digitali)

Mercoledì 21 novembre 2018, ore 17:00
Telling science, telling stories
Brian Trench, presidente Public Communication of Science and Technology Network

Aula Kessler, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Trento

Rivolto agli studenti dell'Ateneo Unitrento, in particolare a LT Sociologia. La partecipazione a due incontri a scelta e la stesura di una relazione di 2-3 pagine determina l’attribuzione di 1 CFU. La partecipazione a tre incontri e la stesura di una relazione di 5-6 pagine determina l'attribuzione di 2 CFU. Consegna della relazione (all'indirizzo scienzaesocieta@soc.unitn.it) entro il 5 dicembre 2018. Numero di iscritti: 75. Iscrizioni on-line entro il 19 settembre 2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito.




Stop Iscrizione non attiva

Crash Course in Statistics for Sociological Research

Docente proponente : Stefani Scherer
Docenti relatori : Gabriele Mari
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali
Periodo di svolgimento: Dal 17/09/2018 al 24/09/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Why this crash course and for whom?
The crash course is thought for (future) students of the MA program in Sociology and Social Research. It will provide the necessary basics in statistics for the mandatory courses of the first year for those who previously had no or little training on the topic during their BA studies.
The participation is not mandatory but strongly recommended in particular to all the students who do not have an adequate statistical background (including inferential statistics and multivariate reasoning).
The participation to the crash course does not require the enrollment in the MA program in Sociology and Social Research.
No credits are provided for attending the course.

For further information: stefani.scherer@unitn.it (instructor of the course on quantitative methods), enrico.rettore@unitn.it (MA study director), gabriele.mari@unitn.it (instructor of the crash course).

Aims:
This short course gives an introduction to the necessary theoretical and methodological elements to understand and correctly employ statistical analyses in social science research. By using various examples from the social sciences, the course helps students to critically analyze survey data and to correctly interpret the results, both from a statistical and a substantial point of view. During the course, students will have the opportunity to carry out exercises coming from social survey data.

How to enroll: on-line here http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito until September 19, 2018 (no more than 20 students admitted)





Stop Iscrizione non attiva

*Advanced English for Sociology and International Studies

Docente proponente : Vincenzo Della Sala
Docenti relatori : Sile O'Hora
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali
Crediti CFU: 4
Periodo di svolgimento: Dal 21/09/2018 al 7/12/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Advanced English for Sociology and International Studies: rivolto a tutte le lauree triennali e magistrali del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, il corso prevede 40h di lezioni e viene attivato nel 1° e nel 2° semestre. Il corso, rivolto ad approfondire l’inglese per Sociologia e Studi internazionali, porta gli studenti al livello B2 di competenza linguistica (rif. Common European Framework). Per frequentare il corso gli studenti devono aver già un buon livello di inglese (per esempio aver superato il livello B2a al CLA). Per chi non conosce il proprio livello, si consiglia di fare il test di piazzamento del CLA : http://www.cla.unitn.it/490/test-di-piazzamento.
Per l’accesso è comunque obbligatoria l’iscrizione on line come di seguito specificato.

La partecipazione al seminario per almeno 75% delle ore e lo svolgimento dell’esame finale determineranno l’attribuzione di 4 crediti formativi. Iscrizioni on-line su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito fino al 17/09/2018(numero massimo iscritti: 25)




Stop Iscrizione non attiva

*English for Academic Writing and Presentations (for Sociology and International Studies)

Docente proponente : Vincenzo Della Sala
Docenti relatori : Sile O'Hora
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali
Crediti CFU: 4
Periodo di svolgimento: Dal 24/09/2018 al 3/12/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Rivolto a tutte le lauree triennali e magistrali del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale e, nei limiti specificati di seguito, eventualmente anche ai corsi di studio di altri Dipartimenti dell’Ateneo, il corso prevede 40h di lezioni e viene attivato nel 1° e nel 2° semestre. Il corso è volto ad approfondire le capacità di scrivere brevi paper accademici e fare presentazioni su temi sociologici e di studi internazionali in inglese, e richiede un livello di competenza linguistica superiore al B2 (rif. Common European Framework).
Per la partecipazione al seminario è data priorità agli studenti del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale; per gli studenti di altri Dipartimenti, ci si riserva di verificare la disponibilità, durante la prima lezione del seminario.
Per l’accesso è comunque obbligatoria l’iscrizione on line come di seguito specificato.

La partecipazione al seminario per almeno 75% delle ore e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente determineranno l’attribuzione di 4 crediti formativi per gli studenti del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale; o il rilascio di un attestato di partecipazione per gli studenti di altri Dipartimenti.

Iscrizioni on-line su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito fino al 17/09/2018 (numero massimo iscritti: 25)




Stop Iscrizione non attiva

VALIDO a.a. 2017/18_Populismo e Democrazia

Docente proponente : Simona Piattoni
Docenti relatori : Simona Piattoni
Destinatari : studenti DSRS dei corsi di laurea triennali e magistrali, rivolto in particolare agli studenti del corso di studio LT Studi Internazionali.
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: dal 20/09/2018 al 25/09/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale


Il seminario di credito intende analizzare un fenomeno politico, il populismo, in grande espansione e familiarizzare gli studenti con un termine sempre più presente nel dibattito mediatico ed accademico al fine di delimitarne i confini concettuali. Intende poi analizzare alcune delle manifestazioni più note di questo fenomeno e interrogarsi sul contesto e sulle cause che lo facilitano, fra di esse la disaffezione nei confronti della democrazia liberale e la crisi economica. Questo ci porterà quindi a rivisitare (brevemente) la relazione fra democrazia e capitalismo e a chiederci se il populismo è un fenomeno che indebolisce la democrazia oppure la aiuta a rigenerarsi. Concluderemo con un’analisi di alcuni degli esempi più conclamati di populismo, il che darà ampio spazio alla discussione e al dibattito. Al termine del seminario, gli studenti saranno in grado di orientarsi con maggiore sicurezza nel dibattito politico contemporaneo sulla crisi della democrazia.

I testi di riferimento per questo seminario sono:

Jan-Werner Müller: Che cos’è il populismo, con un’introduzione di Nadia Urbinati, EGEA, 2017

Cas Mudde and Cristobal Rovira Kaltwasser: Populism. A Very Short Introduction, Oxford University Press, 2017

Il seminario è dedicato agli studenti DSRS dei corsi di laurea triennali e magistrali. Seminario rivolto in particolare agli studenti del crso di studio LT Studi Internazionali.

La partecipazione al seminario per almeno il 75 % delle ore di lezione e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente determineranno l’attribuzione di 2 CFU (crediti formativi universitari).

Iscrizioni on-line fino al 17 settembre 2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 20)




Stop Iscrizione non attiva

Comprendere l’Africa Subsahariana tra migrazioni e relazioni internazionali

Docente proponente : Roberto Belloni
Docenti relatori : Sara De Simone
Destinatari : studenti DSRS dei corsi di laurea triennali, rivolto in particolare agli studenti del corso di studio LT Studi Internazionali.
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: Dal4/10/2018 al 6/11/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

I movimenti migratori dall’Africa Subsahariana, di cui il fenomeno molto mediatizzato degli sbarchi dal mare è diventato l’emblema, costituiscono oggi una delle principali preoccupazioni della politica italiana ed europea, nonché l’unico canale attraverso il quale l’Africa entra nel dibattito pubblico italiano con una serie di immagini stereotipate e politiche improntate alla sicurezza, alla stabilità e al contenimento del flusso migratorio.
Cosa sappiamo della complessa realtà dei paesi dell’Africa Subsahariana? Perché, in sessant’anni di cooperazione allo sviluppo e di rapporti bilaterali e multilaterali volti a garantire sicurezza e stabilità nei Paesi dell’Africa Sub-Sahariana, questi ultimi non sono riusciti a creare delle condizioni di sviluppo sostenibile in favore delle proprie popolazioni? In che misura la presenza di guerre nei paesi d’origine influisce sul fenomeno migratorio, e in che misura si tratta invece di un tipo di violenza sistemica, più strutturale, che ha a che fare con la natura stessa dello stato in Africa? Che effetto hanno le politiche di contenimento dei flussi migratori e di esternalizzazione del controllo delle frontiere da parte dell’Italia e dell’Unione Europea sul complesso sistema di relazioni socio-economiche e politiche dei paesi di provenienza e transito dei migranti?
Questo seminario cerca di dare risposta ad alcune di queste domande analizzando le dinamiche socio-economiche e politiche che caratterizzano l’Africa Subsahariana contemporanea in una prospettiva storica.

Valutazione: partecipazione in aula per l’80% delle ore e produzione di un breve elaborato di analisi di un caso studio tra i Paesi di maggior provenienza dei migranti subsahariani. CFU 2.

Iscrizioni on-line su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito fino al 26 settembre 2018 (numero massimo iscritti: 50).




Stop Iscrizione non attiva

Fotografare il Mondo

Docente proponente : Alessia Donà
Docenti relatori : Giovanni Cavulli
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: Dal 2/10/2018 al 4/12/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Il seminario ha come obiettivo quello di presentare la fotografia come strumento di conoscenza della realtà. Nel corso del seminario verrà approfondita la conoscenza fotografica di temi strettamente sociali, come ad esempio l’organizzazione del lavoro, la povertà, la struttura della famiglia, il controllo degli individui da parte delle istituzioni pubbliche nonché il rapporto tra fotografia e realtà. Nel ripercorrere brevemente la storia della fotografia verranno analizzate le opere dei fotografi considerati oggi maestri indiscussi e presentato il contributo italiano alla fotografia impegnata del periodo ’60-80’. Verrà inoltre messo in evidenza lo stretto legame dello strumento fotografico con lo sviluppo della tecnica, dagli albori fino alla recente rivoluzione digitale. Alla fine del seminario, gli/le studenti avranno acquisito gli strumenti introduttivi per leggere e interpretare un’immagine fotografica.

Rivolto a tutti gli studenti dei corsi di Laurea e di Laurea magistrale del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale.
La partecipazione al seminario per almeno il 80% delle ore di lezione (20 ore) e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente (stesura di un breve elaborato scritto di analisi e riflessione su un saggio scelto tra quelli proposti nella lista dei riferimenti bibliografici che verrà distribuita durante la prima lezione) determineranno l’attribuzione di 2 CFU (credito formativo universitario).

Iscrizioni on-line fino al 28/09/2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 30)




Stop Iscrizione non attiva

Lean Startup

Docente proponente : Vincenzo D'Andrea
Docenti relatori : Vari
Destinatari : studenti DSRS dei corsi sia triennali che magistrali, in particolare rivolto agli studenti LM GOT
Crediti CFU: 3
Periodo di svolgimento: dall'1/10/2018 al 19/11/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Nel metodo Lean Startup, un esperimento è qualcosa in più di una ricerca teorica: è anche un primo prodotto. Se l’esperimento che abbiamo descritto (o qualunque altro) funziona, permette al manager di avviare la sua campagna: reclutare gli early adopter, coinvolgere altri dipendenti nelle repliche successive o altri esperimenti e alla fine iniziare a sviluppare un prodotto. Quando il prodotto sarà pronto per essere distribuito su ampia scala, avrà già un certo numero di utenti consolidati. Avrà risolto una serie di problemi concreti e fornito specifiche dettagliate su ciò che bisogna sviluppare. A differenza del tradizionale processo di ricerca di mercato o di pianificazione strategica, le specifiche saranno fondate su ciò che sta già funzionando oggi e non sulla previsione di ciò che potrebbe funzionare domani”. (Eric Ries, “Lean Start-up”)

Il filone della Lean Start-up, ovvero il tentativo di rendere “scientifico” il passaggio dall’idea all’impresa, si sta rivelando la teoria più innovativa ed efficacie da applicare nella delicata fase di creazione d’impresa. Essa si basa sul considerare una start-up in modo affatto differente da un’impresa tradizionale, e definisce quello che è il ciclo ottimale di ideazione – creazione – apprendimento per testare la propria idea imprenditoriale e farla crescere in modo armonico grazie al feedback dei primi clienti (early adopter).

La finalità principale è quella summenzionata di trasmettere la metodologia della Lean Startup per fornire conoscenze e competenze relativa alla creazione d’impresa all’interno di una dinamica di minimizzazione del rischio e ottimizzazione delle risorse mediante un feedback continuo dal mercato

CFU 3 – Rivolto agli studenti DSRS dei corsi sia triennali che magistrali, in particolare rivolto agli studenti LM GOT
Eè necessaria la frequenza di almeno il 75% delle ore previste e l’elaborazione finale dei compiti assegnati dal docente.

Iscrizioni on-line su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito fino al 26 settembre 2018 (numero massimo iscritti: 25)




Stop Iscrizione non attiva

Ri-costruire le proteste. Seminario di approfondimento a partire dalla mostra “Generazione '68. Sociologia, Trento, il mondo”

Docente proponente : Mario Diani
Docenti relatori : Vari
Destinatari : studenti DSRS dei corsi di laurea triennali e magistrali e rivolto in particolare a LT Sociologia
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: Dal 4/10/2018 al 26/10/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Obiettivi formativi:
A partire dal percorso espositivo allestito in Dipartimento, dal titolo “Generazione '68. Sociologia, Trento, il mondo”, gli studenti e le studentesse hanno la possibilità di approfondirne i contenuti storico-culturali e di discutere i processi di costruzione della Storia e di sedimentazione di un immaginario culturale condiviso. Inoltre, gli incontri hanno lo scopo di avvicinare ai mestieri legati alla divulgazione di contenuti scientifici e valorizzazione di progetti di ricerca, attraverso momenti laboratoriali di analisi delle fonti e di messa a punto di una visita guidata.

Descrizione contenuti:
Il seminario si propone di affrontare un periodo storico considerato “spartiacque” della storia del Novecento, ovvero gli anni intorno al '68, attraverso un percorso di contestualizzazione e attualizzazione della contestazione giovanile. Ogni incontro, della durata di tre ore, è diviso in due parti: la prima, di tipo seminariale, consiste nella discussione di un tema con uno o più ospiti (storici, sociologi, operatori didattici); la seconda, di tipo laboratoriale, prevede lavori di gruppo sulle fonti del '68 (musiche, documenti, fotografie, ecc.) in preparazione dell'elaborato finale (una relazione scritta o una visita guidata).

Il seminario è dedicato agli studenti DSRS dei corsi di laurea triennali e magistrali e rivolto in particolare a LT Sociologia

La partecipazione al seminario per almeno il 80% delle ore di lezione e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente determineranno l’attribuzione di 2 CFU (crediti formativi universitari).


Iscrizioni on-line fino al 28/09/2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 25)
Il seminario è curato da Fondazione Museo storico del Trentino in collaborazione con UDU Trento e con il DSRS UniTrento.






Stop Iscrizione non attiva

Rostagno Seminar - Cultural Trauma, Collective Memory and Collective Action

Docente proponente : Mario Diani, Giuseppe Sciortino
Docenti relatori : Ronald Eyerman (Yale University)
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: Dal 17/09/2018 al 27/09/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Human history, even recent history, is marked by numerous mass atrocities and gross violations of what have come to be identified as basic human rights. Many of them fail to receive the attention they deserve, their memory ending up confined to the unspoken – or unheard – memories of victims and witnesses. In rare cases, however, the dreadful events transubstantiate into socially shared and emotionally charged referents, significant for extended audiences who have never directly experienced them and have no personal connections to victims or perpetrators. In short, they become cultural traumas, afforded a universal claim to remembrance, recognition, and respect. The seminar offers an introduction to the theories of cultural traumas and collective memory, the main attempts to identify the socio-cultural processes through which some horrendous events acquire the status of cultural traumas while others do not. Research shows that the transformation of collective suffering into social trauma is never determined by power alone. It is also the outcome of a complex process of signification and narration contingent upon the performative power of recognition’s proponents and adversaries.

Il seminario è dedicato agli studenti del DSRS dei corsi di laurea triennali e magistrali

La partecipazione al seminario per almeno il 75 % delle ore di lezione e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente determineranno l’attribuzione di 2 CFU (crediti formativi universitari).


Iscrizioni on-line fino al 15/09/2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 14)




Stop Iscrizione non attiva

Paesaggio da gustare: uomini, territorio, cultura di un patrimonio immateriale

Docente proponente : Albertina Pretto
Docenti relatori : Marta Villa
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali
Crediti CFU: 3
Periodo di svolgimento: Dal 19/10/2018 al 7/12/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Il seminario di credito intende trasmettere la conoscenza dei concetti chiave dell’antropologia culturale dell’alimentazione in relazione alla valorizzazione del paesaggio, del prodotto territoriale, dell’identità, della tradizione e delle pratiche di innovazione e reinvenzione legate al cibo e in particolare mettendo in evidenza la specificità tradizionale trentina, alpina e transalpina. Intende inoltre fornire una occasione di dialogo con il territorio nel quale è inserito il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale attraverso da un lato la partecipazione di esperti del settore, dall’altro sia la relazione tra i corsiti e gli specifici enti che si occupano di produzione e trasformazione dei prodotti locali e sia tra i corsiti e la cittadinanza grazie al momento pubblico di restituzione delle ricerche organizzato in collaborazione e con il patrocinio del Club per l’UNESCO di Trento.

Obiettivi:
Comprensione dei fenomeni culturali legati al patrimonio culturale alimentare e al patrimonio alpino
Comprensione di fenomeni culturali legati al patrimonio specifico di un territorio attraverso la valorizzazione di un prodotto locale grazie ad una visione multidisciplinare;
Conoscenza di prodotti territoriali legati al patrimonio collettivo, loro valorizzazione sociale, loro legame con il paesaggio alpino
Acquisizione della capacità di leggere ed interpretare un territorio grazie alla sua produzione alimentare, alla trasformazione e all’uso.
Capacità di condurre autonomamente ricerche attraverso la metodologia antropologica al fine di realizzare un progetto di valorizzazione e di promozione culturale di uno specifico prodotto territoriale o microterritoriale in sinergia con distretti agricoli o biodistretti, filiere a kmzero, consorzi o associazioni di produttori, enti territoriali o ecomusei.

La partecipazione al seminario per almeno il 75 % delle ore di lezione e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente determineranno l’attribuzione di 3 CFU (crediti formativi universitari).


Iscrizioni on-line fino al 12/10/2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 25)




Stop Iscrizione non attiva

L'Argomentazione scientifica

Docente proponente : Domenico Tosini
Docenti relatori : Claudio Tugnoli
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali
Crediti CFU: 3
Periodo di svolgimento: Dall'8/10/2018 al 3/12/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Il controllo delle procedure argomentative è una precondizione sia della ricerca scientifica in qualsiasi ambito disciplinare, sia della costituzione e gestione del consenso in una libera società democratica – un consenso responsabile e partecipato, quale può emergere solo dal libero confronto tra posizioni diverse condotto con metodo razionale. L’impersonalità delle procedure di controllo e verifica dei ragionamenti è una precondizione di oggettività e validità intrinseca dell’argomentazione nelle sue varietà fondamentali. La messa a punto dei procedimenti argomentativi avrà lo scopo di strutturare e filtrare criticamente le modalità definizionali, le inferenze, sia deduttive che induttive, le proposte esplicative e previsionali. La trattazione si avvarrà di esempi e procedure tipiche in cui la ricerca in qualsiasi disciplina mostra la sua valenza critica, indispensabile per una compiuta ricerca scientifica, fornendo allo studente di sociologia la padronanza consapevole delle procedure argomentative essenziali, indispensabili per una corretta esposizione e trattazione di qualsiasi tema.
Le lezioni frontali sono finalizzate all’analisi di testi e allo svolgimento di esercizi (in classe e a casa) di volta in volta assegnati dal docente e restituiti corretti.
Testo in adozione (obbligatorio):
Irving M. Copi – Carl Cohen, Introduzione alla logica, terza edizione, Il Mulino, Bologna 1999;
Testi di riferimento:
Giovanni Boniolo – Paolo Vidali, Strumenti per ragionare. Logica e teoria dell’argomentazione, Bruno Mondadori, Milano 2011;
Giovanni Manetti – Adriano Fabris, Comunicazione, Editrice La Scuola, Brescia 2011.

Rivolto a tutti gli studenti dei corsi di Laurea e di Laurea magistrale del solo Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, il seminario è consigliato particolarmente ai neo immatricolati. La partecipazione al seminario per almeno il 75 % delle ore di lezione (24) e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente determineranno l’attribuzione di 3 CFU (crediti formativi universitari).
Iscrizioni on-line fino al 2/10/2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 50)




Stop Iscrizione non attiva

Sociologia del consumo e dell’alimentazione

Docente proponente : Domenico Tosini
Docenti relatori : Filippo Oncini
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: Dal 5/11/2018 al 26/11/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Per chi?: il seminario si rivolge a tutti gli studenti di laurea triennale del dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale.
Il corso prevede 12 ore di lezione frontale e laboratori.
Per informazioni: filippo.oncini@unitn.it
Il ciclo di incontri si propone di illustrare alcune delle più rilevanti riflessioni in tema di alimentazione, dai classici del pensiero sociologico e antropologico, passando attraverso le teorie della stratificazione culturale sino ai più recenti sviluppi contemporanei.
Valutazione: partecipazione al seminario per almeno 4 lezioni (8 ore), elaborazione di un report di ricerca di gruppo e presentazione in classe dei risultati della ricerca.
CFU 2

Iscrizioni on-line fino al 26/10/2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 25)




Iscriviti

Laboratorio di pensiero sistemico 1: principi e pratiche per comprendere e gestire problemi complessi

Docente proponente : Marco Brunazzo
Docenti relatori : Rocco Scolozzi
Destinatari : studenti DSRS, corsi di laurea triennali, rivolto in particolare a: LT Studi Internazionali
Crediti CFU: 1
Periodo di svolgimento: Dal 7/11/2018 al 20/11/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Il pensiero sistemico (o Systems thinking) si propone di riconoscere le interdipendenze tra gli elementi di sistemi e di esplicitare le strutture sistemiche alla base di dinamiche ricorrenti. In effetti, quando le consuete soluzioni a problemi complessi (es. logoramento di beni comuni, competizione distruttiva, escalation, erosione degli obiettivi, conflitti inattesi) non funzionano, o addirittura li peggiorano, la prospettiva sistemica e dinamica può suggerire strategie più efficaci e durature. Il contrario del pensiero sistemico è un pensiero “lineare” secondo il quale ciascun problema ha una sola soluzione e ogni intervento ha un solo effetto (quello desiderato) e in tempi brevi.
La pratica di pensiero sistemico ha applicazioni nella progettazione e innovazione sociale, nell’apprendimento delle organizzazioni, nella gestione di problemi complessi ambientali e sociali. L’alfabetizzazione ai sistemi (systems literacy) è stata introdotta ormai da 20 anni in alcuni programmi scolastici (dalla fascia prescolare al livello post-laurea).
Nel primo (di due) laboratorio i partecipanti acquisiranno, attraverso dinamiche e lavori di gruppo, i concetti chiave del pensiero sistemico e le prime competenze di facilitazione che potranno applicare negli ambiti della ricerca sociale e delle applicazioni professionali

La partecipazione al seminario per almeno il 80 % delle 9 ore di lezione e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente (presentazione finale di un lavoro di grupo) determineranno l’attribuzione di 1 CFU (crediti formativi universitari).
• Il seminario è dedicato agli studenti DSRS dei soli corsi di laurea triennali, rivolto in particolare a: LT Studi Internazionali

Iscrizioni on-line fino al 31 ottobre 2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 25)



Iscriviti

Percorso orientativo Lauree Magistrali e mondo del lavoro

Docente proponente : Barbara Poggio
Docenti relatori : Elisa Bellè
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: Dal 23/11/2018 al 14/12/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Il corso si propone un duplice obiettivo. Da un parte, intende approfondire le caratteristiche salienti dell’attuale mercato del lavoro, in specifica relazione alle dinamiche occupazionali dei/delle neolaureate/i nel contesto locale e italiano. Dall’altra, si propone di fornire un insieme di strumenti e conoscenze utili all’orientamento all’interno del mercato del lavoro stesso (scelta professionale, ricerca di impiego, gestione della selezione), focalizzando l’attenzione sulle esigenze di coloro che conseguiranno un titolo di studio in Sociologia.

A tale scopo, verranno forniti strumenti utili ad operare una scelta il più possibile coerente rispetto al percorso formativo e alle propensioni individuali. Verrà inoltre posta attenzione alla questione della permanenza qualificata sul mercato del lavoro, affrontando temi cruciali, quali la conciliazione fra tempi di vita e tempi di lavoro e la formazione continua. Il corso prevede un lavoro fortemente interattivo in aula, grazie alle testimonianze di sociologi e sociologhe, o di altre figure attinenti al profilo dei/lle laureati/e in sociologia, occupati/e in organizzazioni operanti in vari settori (servizi, pubblica amministrazione locale, organismi sovranazionali, terzo settore, comunicazione, produzione e distribuzione).

Il seminario è rivolto a tutti gli studenti dei corsi di Laurea (triennale) del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, ed in particolare agli studenti del Corso di Laurea in Sociologia che hanno precedenza nell’ammissione alla frequenza (sempre previa iscrizione on-line come descritta di seguito).
La partecipazione al seminario per almeno il 75 % delle 21 ore di lezione e lo svolgimento di un elaborato finale determineranno l’attribuzione di 2 CFU (crediti formativi universitari).
L’elaborato si basa sulla realizzazione di almeno una intervista a scelta fra: una persona laureata in Sociologia che svolga un lavoro di possibile interesse; una persona che, pur non avendo una formazione sociologica, ricopra un ruolo in cui sono utilizzate competenze sociologiche e svolga un lavoro di possibile interesse; un/a testimone privilegiato/a, con il/la quale approfondire una o più tematiche selezionate, relative all’inserimento lavorativo dei/lle neo-laureati/e. È prevista inoltre la consegna di un elaborato scritto, in cui occorre presentare e discutere brevemente la/e intervista/e realizzata/e, affrontando una o più tematiche attinenti all’inserimento nel mondo del lavoro emerse nel corso del colloquio.

Iscrizioni on-line fino al 9 novembre 2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 40)




Iscriviti

Comunicare in modo chiaro e conciso

Docente proponente : Domenico Tosini
Docenti relatori : Enrico Franco
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: Dal 5/11/2018 al 10/12/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Il seminario ha lo scopo di migliorare le competenze dei partecipanti nella stesura di testi capaci di comunicare le informazioni e le idee in modo chiaro e conciso.
Il seminario si concentrerà sulle regole essenziali per una buona scrittura, offrendo numerose occasioni per metterla in pratica.

Rivolto a tutti gli studenti dei corsi di Laurea e di Laurea magistrale del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale.

La partecipazione al seminario per almeno il 75 % delle ore di lezione (12) e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente (elaborato scritto con discussione in aula) determineranno l’attribuzione di 2 CFU (crediti formativi universitari).

Iscrizioni on-line su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito fino al 25 ottobre 2018 (numero massimo iscritti: 30)




Iscriviti

Competenze linguistiche – Inglese -135422

Docente proponente : Vincenzo Della Sala
Docenti relatori : Sile O'Hora, Leah Beth Kaplan
Destinatari : studenti DSRS dei corsi di laurea triennali e magistrali, rivolto in particolare agli studenti del corso di studio LT Studi Internazionali.
Crediti CFU: 6
Periodo di svolgimento: Dal 25 settembre a dicembre 2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

CORSI INGLESE SPECIALISTICO DEL I SEMESTRE

PERIODO DI SVOLGIMENTO: a partire dal 25 settembre 2018 fino a dicembre 2018

GRUPPO 1 – docente Sìle O’Hora
- martedì dalle 14.00 alle16.00
- giovedì dalle 11.00 alle 13.00

GRUPPO 2 – docente Sìle O’Hora
- mercoledì dalle 16.00 alle ore 18.00
- giovedì dalle ore 16.00 alle ore 18.00

GRUPPO 3 – docente Leah Beth Kaplan
- martedì dalle 18.00 alle 20.00
- giovedì dalle 18.00 alle 20.00

NOTA: L’assegnazione ai corsi, salvo esigenze particolari da segnalare scrivendo a stas.srs@unitn.it, sarà effettuata d’ufficio. Il terzo gruppo sarà attivato solo se i posti dei primi due gruppi saranno esauriti.

1. REQUISITO DI ACCESSO AL CORSO SPECIALISTICO
L’iscrizione al corso è possibile solamente se si è in possesso di UNO dei seguenti requisiti:
• possesso di uno dei certificati di livello B2b riconosciuti a livello internazionale (la lista è disponibile qui: www.cla.unitn.it alla voce “Certificazioni” – “Hai un certificato?”. I certificati hanno validità di 5 anni dalla data di rilascio. Si ricorda inoltre che il possesso del certificato livello B2 o superiore può dare diritto al riconoscimento dell’esame livello B1 e di eventuali crediti a scelta dello studente. Si veda http://www.sociologia.unitn.it/203/riconoscimento-certificazioni-linguistiche
• superamento dell'esame del CLA di livello B2b
• superamento di un corso di livello B2b svolto al CLA, terminato non prima di settembre 2017 (il certificato vale un anno dalla data di fine corso)
• superamento del test di piazzamento per l'accesso al corso specialistico, sostenuto presso il CLA nella sessione prevista di settembre 2018.
Gli studenti che non hanno sostenuto il test di piazzamento, al momento dell'iscrizione al corso, devono indicare quale dei requisiti sopra esposti possiedono e durante la prima lezione del corso, presentare idoneo certificato/attestato.

2. ISCRIZIONE AL CORSO SPECIALISTICO

Gli studenti in possesso di uno dei requisiti indicati al punto 1 (certificazione o superamento dell’apposito test di piazzamento) potranno iscriversi al corso specialistico. Chi non ha sostenuto il test di piazzamento alla prima lezione dovrà presentare la certificazione posseduta alla docente.

Le iscrizioni vanno effettuate online tramite il link riportato alla pagina http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito
Le iscrizioni ai corsi saranno aperte dal 14 settembre al 21 settembre 2018 (salvo esaurimento dei posti disponibili -90 posti).
E’ obbligatoria la frequenza di almeno il 70% delle lezioni.




Stop Iscrizione non attiva

Challenges4Families: Families: Ageing and Care

Docente proponente : Stefani Scherer
Docenti relatori : Vari
Destinatari : DSRS, studenti corsi magistrali
Crediti CFU: 3
Periodo di svolgimento: Dal 18/10/2018 al 6/12/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Societies’ aging populations provide challenges for national economics, welfare systems and families in all advanced societies. What are the drivers behind ageing population, what the consequences? How can societies successfully deal with the connected challenges and how can welfare systems help single families as well as national economies to face them?
In this seminar we look at demographic change in a European comparative perspective and touch on some of its drivers. The focus, though, lies on the possible consequences of aging, at the societal and individual level, and the ways to intervene, not least to cushion some of the potentially adverse consequences. We bring together different disciplines to take a fresh and careful look at cross-national diversities, recent changes and its impacts in comparative perspective.
Topics cover the demographic and societal changes, the development of long-term care policies, discussing some of the most controversial issues involved.

The seminar is proposed, in first place, for MA students of the program in “Sociology and Social Research SSR” and “MOVASS”, but is open also to other interested MA students.
It is organized in a series of 6 sessions for an overall of 12 hours. A reading list will be provided to participants in advance and its preparation is taken for granted. A continuous and active participation is expected, as well as the preparation of a short paper and its presentation, in order to obtain the credits.
3 CFU

Iscrizioni on-line fino al 5 ottobre 2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 15)



Iscriviti

Human Rights Advocacy e reti inter-organizzative: introduzione e casi empirici (prima parte)

Docente proponente : Francesca Odella
Docenti relatori : Vari
Destinatari : studenti DSRS dei corsi triennali e magistrali, rivolto in particolare agli studenti LM GOT.
Crediti CFU: 1
Periodo di svolgimento: Dal 25/10/2018 al 29/11/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Il seminario, organizzato in due parti, approfondisce uno dei temi trattati nel ciclo di seminari del secondo semestre 2017-18 (Diritti Umani e Libertà Accademiche – docente proponente Ester Gallo): quello dei progetti a protezione dei difensori dei diritti umani. Nella prima parte del seminario (1 semestre) si analizzerà’ il programma ‘Trento Shelter Town’ (sviluppato dalle associazioni collegate a ‘IndifesaDi’) ed altri casi/esperienze di ‘città rifugio’ in ambito europeo. I/le partecipanti approfondiranno i case studies con raccolta di documentazione sui progetti internazionali di protezione per i difensori dei diritti umani e/o campagne di Advocacy a supporto dei difensori di diritti umani. Questa prima parte del seminario prevede la redazione di una relazione scritta con analisi ragionata della documentazione riferita ai case studies scelti. La seconda parte (2 semestre), avrà carattere applicativo e sarà dedicata alla analisi e visualizzazione delle reti di supporto e collaborazione inter-organizzative sviluppate nei programmi di protezione per i difensori dei diritti umani.

Il seminario è dedicato agli studenti DSRS dei corsi triennali e magistrali, rivolto in particolare agli studenti LM GOT.
Propedeutico al Seminario di credito Human Rights del II Semestre.

Per la valutazione finale del seminario è richiesta la frequenza alla maggioranza degli incontri (85%), la presentazione del lavoro svolto sul/i case study ed la consegna di una relazione scritta (individuale o di gruppo) su temi concordati con le docenti.

1 CFU (credito formativo universitario).

Iscrizioni on-line fino al 22 ottobre 2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di

partecipanti: 25)




Iscriviti

Cinema, religioni e viaggi

Docente proponente : Giovanna Rech
Docenti relatori : Vari
Destinatari : studenti dei corsi di laurea triennali e magistrale dell’Ateneo
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: dal 9/10/2018 al 13/11/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, Cinema Modena

In collaborazione con il 21° Religion Today Film Festival http://www.religionfilm.com/it e l’associazione BiancoNero, il seminario di credito intende esplorare il rapporto fra il cinema, le religioni e i viaggi. L’obiettivo è tracciare un primo percorso nel modo in cui il linguaggio cinematografico affronta il tema del viaggio (pellegrinaggio e turismo) nelle religioni.
In particolare, vengono proposti un seminario dedicato alla critica cinematografica tenuto da due esperti di fama internazionale al quale seguiranno la possibilità di assistere alla proiezione del film Walking for Genna in concorso al festival. Tre proiezioni di film che raccontano e analizzano il rapporto fra religione e viaggi verranno proposti nelle settimane successive con la presentazione a cura della docente e di Katia Malatesta del Religion Today Film Festival.
Per gli studenti del DSRS la partecipazione al seminario per almeno il 75% delle ore di lezione e proiezione e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente determineranno l’attribuzione di 2 CFU (credito formativo universitario).
Il seminario è rivolto a tutti gli studenti dell’Ateneo, in particolare agli studenti del Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale (lauree triennali e magistrali).
Iscrizioni on-line fino al 3 ottobre 2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 50)




Stop Iscrizione non attiva

Non Standard Employment and Labor Market Regulation

Docente proponente : Stefani Scherer
Docenti relatori : Ina Krause
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali
Crediti CFU: 3
Periodo di svolgimento: Dal 24/10/2018 al 29/10/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

The goal of this seminar is to provide a critical evaluation of what has happened to organized labour and labour markets in the last decade. The focus of the seminar is to describe and to analyze the rise of non-standard or atypical employment as a special output of the “rapidly- changing landscape of employment practices” (EU 2017).
The seminar consist of two parts.
The first part discusses the change in employer-employee relations resulting from the increasing flexibility and digitalization of work and organizations within the last decade. This should lead to a clearer definition of the terms “atypical” and “non-standard employment”.
From this we will get an understanding of the rise and spreading of special forms of non- standard employment, e.g. part-time employment, fixed-term employment, agency work and freelancing.
The second part of the seminar aims to analyze the development of non-standard employment and their social consequences in a comparative perspective. This will be done by using the debate on varieties of Capitalism (Hall and Soscike 2001) to discuss the institutional and organizational context that surround the changes in employment practices in Europe.
Open to students of all degrees of the Department of Sociology and Social Research.
Students who attend 75% of the programme and write an essay on a subject agreed with the teacher will receive 3 CFU (university credits).
On-line registration is open until 16th October 2018 at http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (maximum number of participants: 15).




Stop Iscrizione non attiva

Da Sogno a Realtà Come creare il vostro futuro partendo da un’idea

Docente proponente : Carlo Borzaga
Docenti relatori : Vittorino Filippas
Destinatari : DSRS, studenti corsi magistrali, in particolare LM MOVASS
Crediti CFU: 3
Periodo di svolgimento: Dal 5/11/2018 all'11/12/2018
Sede: C-Lab ovvero il Contaminatio Lab Trento, situato presso L’Istituto di Arti Grafiche Artigianelli, Piazza Fiera 4, Trento. III piano,

Credete che l’imprenditività che è nascosta in ciascuno di noi ci possa permettere di trasformare in realtà il sogno di cambiamento che tutti noi portiamo dentro? E se la realizzazione del tuo sogno diventasse il tuo progetto di vita? Vuoi metterti alla prova?

Questo seminario consiste in un laboratorio molto operativo dove inizieremo affinando le nostre capacità di focalizzazione sui bisogni su cui volete intervenire. Vi aiuteremo a potenziare la vostra creatività al fine di sviluppare in team idee capaci di soddisfare i suddetti bisogni. Creerete in tal modo il VOSTRO PROGETTO. Sarete messe/i in grado di valutarne la sostenibilità, di pianificarlo e di presentarlo in maniera convincente a chi potrebbe aiutarvi a realizzarlo. Pochi e semplici tutorial saranno alternati da mentoring dedicati al vostro team e personalizzati sui vostri progetti. Un’esperienza di vita più che un seminario di credito.
Il seminario è dedicato agli studenti iscritti al corso di Laurea Magistrale in Metodologia, Organizzazione e Valutazione dei Servizi Sociali (LM MOVASS), Sociology and Social Research (LM SRS) e Gestione delle Organizzazioni e del Territorio (LM GOT) del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale previa iscrizione on-line come descritta di seguito. Verrà data precedenza agli studenti della LM MOVASS (sempre previa iscrizione on-line come descritta di seguito).

La partecipazione al seminario per almeno il 75 % delle ore di lezione e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente (presentazione finale) determineranno l’attribuzione di 3 CFU (crediti formativi universitari).

Le lezioni saranno tenute presso il C-Lab ovvero il Contaminatio Lab Trento, situato presso L’Istituto di Arti Grafiche Artigianelli, Piazza Fiera 4, Trento. III piano, uno spazio informale che stimola creatività e favorisce il lavoro di gruppo.

Iscrizioni on-line fino al 30 Ottobre 2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 50)



Iscriviti

MEUT 2018 - Model European Union Trento

Docente proponente : Vincenzo Della Sala
Docenti relatori : Operatoti MEUT
Destinatari : studenti dei corsi di laurea triennali e magistrale dell’Ateneo
Crediti CFU: 4
Periodo di svolgimento: Dal 16/11/2018 al 24/11/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Model European Union è un progetto unico in Europa, grazie al quale tanti giovani europei possono simulare il processo legislativo ordinario di Commissione europea, Parlamento e Consiglio dell’Ue vivendo appieno lo spirito europeo!
La simulazione riguarda in particolare il dibattito di due proposte presentate dalla Commissione europea. Gli studenti potranno partecipare all’evento in qualità di Eurodeputato nel Parlamento, di Ministro di uno stato membro nel Consiglio Ue o di giornalista. Si tratta quindi di un’opportunità per gli studenti di mettere in pratica quanto appreso sui libri e allenare le proprie abilità retoriche.
Ad ogni partecipante verrà assegnato un ruolo ben preciso e fornito tutto il materiale necessario per prepararsi al meglio in vista della simulazione.
É importante investire del tempo per familiarizzare con le proposte su cui verterà il dibattito: infatti solo dopo aver svolto una ricerca accurata riguardo le posizioni e le opinioni del vostro partito e/o del vostro paese sarete in grado di mettervi davvero nei panni del politico che andrete a rappresentare. Allo stesso tempo potrete comprendere in prima persona quanto sia fondamentale trovare un compromesso nelle decisioni politiche e - non meno importante - come funziona il processo legislativo europeo, che influenza in maniera decisiva le nostre vite e quelle di tutti i cittadini europei.
NB: La simulazione si terrà in lingua inglese. Agli studenti del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale verranno attribuiti 4 CFU.
Le iscrizioni apriranno a inizio ottobre e termineranno il 19 ottobre.
Per iscrivervi visitate: https://meutrentoblog.wordpress.com e seguiteci su Facebook per tutti gli aggiornamenti: https://www.facebook.com/MeuTrento/


Model European Union is a unique project in the EU, thanks to which university students can simulate the ordinary legislative process of the European Commission, the European Parliament and the Council of the European Union, experiencing the authentic European spirit!
The simulation will focus specifically on two proposals presented by the European Commission. The students will participate as MEPs in the Parliament, Ministers in Council or journalists. The participants will have a great opportunity to put into practice what they have learned in books and to train their rhetorical and public speaking skills. Each participant will receive a specific role and will be provided with the necessary information material. It is utterly important to take time for individual preparation beforehand, by carefully analysing the proposals that will be discussed during this seminar, since only a thorough preparation will make you able to slip a MEP's or a Minister's shoes.
At the same time, it will offer the participants a glimpse into how significant it is to find compromise with other factions, and last but not least, how the decision-making process in the EU works, which is something that hugely impacts our lives.
Attention: the official language of the seminar will be English. Participants will be awarded with 4 ECTS (applicable to students from the Department of Sociology and Social Research ONLY).
The enrolment will open from the beginning of October until October 19th, apply here: https://meutrentoblog.wordpress.com, and follow us on Facebook: https://www.facebook.com/MeuTrento/




Stop Iscrizione non attiva

Refugees, social protection and the (re)making of "home"

Docente proponente : Paolo Boccagni
Docenti relatori : Vari
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali, in particolare LM_MOVASS
Crediti CFU: 3
Periodo di svolgimento: Dal 7/11/2018 al 26/11/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

This seminar aims to provide a sociological understanding of the forms of social protection available to asylum seekers and refugees in Italy, and of their reception and housing pathways, by connecting three streams of research and practice: social welfare, refugee studies, and home. The seminar will be 20 hours long. It will involve both class teaching (11 hours) and students’ participation to the international conference “Tackling the migration and refugee challenge” (9 hours). The latter event is promoted by the network EMES EMPOWER-SE and by the FARE-MIUR project HOASI. It will take place at the Dpt. of Sociology on November 22-23 2018.

The seminar is addressed to all students of the University of Trento, with a priority given to those enrolled in Laurea Magistrale MOVASS.

As far as the students of DSRS (Dpt. of Sociology and Social Research) are concerned, participation to at least 75% of the seminar, and to the assignments set by the lecturer (i.e. final article presentation and discussion), will result in 3 CFU (“crediti formativi universitari”).On-line registration until 27 ottobre 2018 on http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (max participants: 18)



Iscriviti

I tem(p)i della politica: capire per partecipare

Docente proponente : Alessia Donà
Docenti relatori : Vari
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali
Crediti CFU: 4
Periodo di svolgimento: inizio il giorno venerdì 9 novembre e si concluderà entro sabato 22 dicembre 2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Inizio seminario venerdì 9 novembre ore 14.00
Aula 16
Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale - via Verdi 26



Per maggiori informazioni sulla struttura e i contenuti del seminario con il calendario completo delle lezioni si rinvia alla seguente pagina web www.sociologia.unitn.it/formazionepolitica


Seminario di credito: ‘I tem(p)i della politica: capire per partecipare’
Negli anni recenti sono accaduti eventi e emersi fenomeni politici che hanno reso meno prevedibile, e a tratti incomprensibile, la politica. In questo contesto, la democrazia si trova ad affrontare sfide che stanno mettendo in discussione quelli che sono i suoi valori fondanti, quali il rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, l’inclusione e l’equità. Il seminario ‘I tem(p)i della politica: capire per partecipare’ vuole rappresentare una bussola per chi si interessa di politica e vuole comprendere meglio cosa stia accadendo per poter partecipare alla vita politica in modo critico e consapevole.
In particolare il seminario intende fornire gli strumenti e le conoscenze necessarie per interpretare gli attuali tempi e temi della politica, attraverso una serie di lezioni tematiche su questioni di attualità e di rilevanza nazionale, europea e internazionale e riguardanti la politica, la società e l’economia, privilegiando nella trattazione anche una dimensione storica. Gli argomenti trattati riguarderanno: la Costituzione italiana, l’Unione Europea, la democrazia partecipativa, i diritti umani fondamentali, i nuovi media, la cittadinanza, la politica di genere, il populismo, i movimenti sociali, la protezione dell’ambiente, le migrazioni internazionali, le forme di protesta e di resistenza alla crisi economica, la protezione dell’ambiente. Le lezioni saranno tenute in parte da docenti dell’Università di Trento e in parte da docenti esterni.

Il seminario è organizzato dal Centro Studi Interdisciplinari di Genere dell’Università di Trento. Il seminario avrà inizio il giorno venerdì 9 novembre e si concluderà entro sabato 22 dicembre 2018, con incontri che si terranno nelle giornate di venerdì pomeriggio e sabato mattina presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale di Trento.
Il seminario è aperto alla partecipazione di 20 studenti dei corsi di Laurea e di Laurea magistrale del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale. Le iscrizioni sono aperte fino martedì 30 ottobre 2018. La partecipazione al seminario per almeno il 80% delle ore di lezione e la preparazione di un breve elaborato scritto determineranno l’attribuzione di 4 CFU (crediti formativi universitari).


Iscrizioni on-line fino al 30 ottobre 2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di studenti partecipanti: 20)
Il calendario è pubblicato nella seconda locandina!



Iscriviti

La consultazione etnoclinica con le persone migranti: strategie metodologiche e percorsi operativi

Docente proponente : Davide Galesi
Docenti relatori : Vari
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali, consigliato agli studenti del Corso di Laurea (triennale) in “Servizio sociale” (SS) e del corso di Laurea magistrale in “Metodologia, Organizzazione e Valutazione dei Servizi Sociali” (MOVASS)
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: Dal 31/10/2018 al 5/12/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Nell'attività quotidiana dei servizi sociali e sanitari l’incontro con i migranti diviene sempre più frequente e complesso. Il seminario si propone di introdurre ai principali riferimenti teorici, metodologici e operativi dell'etnoclinica, con l'obiettivo di migliorare le strategie di accoglienza e di intervento, ripartendo dai codici comunicativi delle culture di provenienza e dei loro sistemi di cura. Per favorire questo approccio è indispensabile mettere in condizione gli operatori di conoscere non solo le modalità relazionali, ma anche le categorie nosografiche ed eziologiche con cui il disagio bio-psico-sociale è costruito nelle società non occidentali, al fine di non precludere la possibilità di una efficace costruzione condivisa e partecipata dei percorsi socio-terapeutici e socio-assistenziali.

Il seminario è particolarmente consigliato agli studenti del Corso di Laurea (triennale) in “Servizio sociale” (SS) e del corso di Laurea magistrale in “Metodologia, Organizzazione e Valutazione dei Servizi Sociali” (MOVASS), i quali hanno precedenza nell’ammissione alla frequenza del seminario (sempre previa iscrizione on-line come descritta di seguito), pur essendo aperto a tutti gli studenti dei corsi di Laurea (triennale) e di Laurea Magistrale del solo Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale.

La partecipazione al seminario per almeno il 80 % delle ore di lezione (12 ore) e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente (svolgimento di una tesina finale) determineranno l’attribuzione di 2 CFU (crediti formativi universitari).

Iscrizioni on-line su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito fino al 28/10/2018 (numero massimo iscritti: 25)



Iscriviti

Come diventare un analista politico: ricerca, informazione, e divulgazione sulle politiche europee

Docente proponente : Roberto Belloni
Docenti relatori : Vari
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali
Crediti CFU: 3
Periodo di svolgimento: Dal 19/11/2018 al 12/12/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Il Laboratorio offre agli studenti l’occasione di avvicinarsi al lavoro di informazione e ricerca di un centro studi che lavora sulla politica estera dell'UE ed in particolare sull’allargamento ai Balcani occidentali. Agli studenti verrà offerta la possibilità di acquisire concetti e pratiche fondamentali del lavoro quotidiano quali: selezionare temi, raccogliere e utilizzare fonti, elaborare dati, pubblicare su un portale, escogitare strategie di disseminazione del materiale prodotto.
Per la prima lezione si farà uso dello strumento di e-learning elaborato da OBCT: https://moodle.balcanicaucaso.org/mod/book/view.php?id=56

Per svolgere le esercitazioni è consigliato l'utilizzo del computer portatile personale.

Il seminario è dedicato agli studenti dei corsi triennali e magistrali.
La partecipazione al seminario per almeno al 75% % delle ore di lezione e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente (elaborato finale) determineranno l’attribuzione di 3 CFU (crediti formativi universitari).

Iscrizioni on-line fino al 14/11/2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 70)



Iscriviti

Talking and Listening to Children

Docente proponente : Silvia Nicoletta Fargion
Docenti relatori : Gillian Ruch
Destinatari : Studenti del Corso di studio LT SS, 3° anno
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: Dal 24/10/2018 al 29/10/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Obiettivi: Sviluppare competenze nel relazionarsi con i bambini nel contesto degli interventi di tutela dei minori, per gli studenti l’argomento si concentrerà sul progetto di ricerca Talking and Listening to Children (TLC), nello specifico si svilupperà come segue:
Workshop One: Talking and Listening to Children
• Mapping the terrain
• Exploring the Ecological model of Communication
• Introducing the Child-Case Context model
Workshop Two: Getting the mindset right and creating the space
• Exploring preparing for practice encounters
• Understanding beginnings with children and families
• Building trusting relationships and authentic conversations
Workshop Three: Communicating with a purpose and making good endings
• Developing courageous conversations
• Understanding emotional labour
• Creating good endings

In ogni workshop i partecipanti avranno l'opportunità di pensare al proprio lavoro con i bambini e le famiglie applicando le idee teoriche che vengono esplorate nella loro pratica.

Il seminario è dedicato agli studenti del Corso di studio LT SS, 3° anno.

La partecipazione al seminario per almeno il 75 % delle ore di lezione e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente determineranno l’attribuzione di 2 CFU (crediti formativi universitari) nel contesto della preparazione al Tirocinio.

Iscrizioni on-line fino al 22 ottobre 2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 30)



Iscriviti

Turkey between West and East: incommensurability between political forces.

Docente proponente : Marco Brunazzo
Docenti relatori : Marco Boschele
Destinatari : studenti DSRS magistrali e triennali, in particolare diretto agli studenti LT SI
Crediti CFU: 1
Periodo di svolgimento: Dal 29/10/2018 al 16/11/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

One cultural and political aspect of contemporary Turkey, indeed related to its geographical position, is its position between West and East. Reforms of westernization/modernization started with the Ottoman Empire and continued with Atatürk’s secularist reform policies and the construction of modern Turkey through the 20th century.
With the advent of the AKP (Justice and Development Party), the secular state envisaged by Atatürk was challenged by the party’s conservative and religious ideology.
These political contrasts, on the one hand, the aggressive secularism introduced by the Kemalist political social revolution, and on the other hand, the political approach based on Islamic values and political beliefs, reflect the incommensurability between political forces which have characterised the political life of modern Turkey.
Here, it is intimated that since these political divergences are impeding social cohesion within Turkish society, the country political institutions should be redefined in accordance with the nation political, cultural and social aspirations.
These seminars will attempt to investigate such division by looking at elements, which characterised the late Ottoman Empire, the early republic period with the one-party state and the multi-party system and finally Tayyip Erdoğan’s leadership with the AKP (Justice and Development Party).

Il seminario è dedicato agli studenti DSRS magistrali e triennali, in particolare diretto agli studenti LT SI.

La partecipazione al seminario per almeno il 75% delle ore di lezione e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente determineranno l’attribuzione di 1 CFU (credito formativo universitario).


Iscrizioni on-line fino al 25/10/2018 su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito (numero massimo di partecipanti: 15)



Iscriviti
 
Seminari di credito validi per i Laboratori di Metodologia (LM SRS); o per altri codici di insegnamento per altri corsi di studio; oppure crediti a scelta libera o “altre attività”

Web-Surveys: Conducting Research on the Internet with LimeSurvey

Docente proponente : Ivano Bison
Docenti relatori : Enzo Loner
Destinatari : DSRS, studenti corsi magistrali
Crediti CFU: 3
Periodo di svolgimento: Dal 8/11/2018 al 29/11/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

The use of web-surveys for social science research is becoming increasingly common. This introductory seminar outlines practical and methodological issues for students to consider when using web-based questionnaires.
In the specific, the seminar focuses on developing the students’ expertise in relation to the use of LimeSurvey, a free software tool.
Requirements: basic skills in research methodology
Open to students of all Master’s degrees (LM SRS, LM GOT, LM MOVASS) of the Department of Sociology and Social Research, it is especially targeted at students of the Master’s degree in “Sociology and Social Research” (LM SRS) who have priority in admission (all students of all Master’s degrees of the Department of Sociology and Social Research have to register on-line).
Students attending at least 75 % of the lessons and making the work requested by the teacher will obtain 3 CFU (crediti formativi universitari).
For students of the Master's degree in Sociology and Social Research, the seminar is for the credits related to "Meth Lab 1" (cod. 135314) or "Laboratori di Metodologia/Meth Lab" (cod. 135210) or “Laboratori di Metodologia" (cod. 135040) or "free choice subject” (“Attività a scelta libera”). For students of others Master’s degrees the seminar is for the credits related to "free choice subject" (“Attività a scelta libera” o “Altre attività”) according the rules of their degree course.
Iscrizioni on-line su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito fino al 5/11/2018 (numero massimo iscritti: 30)



Iscriviti
 
Seminari di credito validi per le competenze informatiche (e per i prerequisiti di informatica – ad esaurimento), oppure crediti a scelta libera o “altre attività”

STATA_Le Basi

Docente proponente : Domenico Tosini
Docenti relatori : Enzo Loner
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: Dal 4/10/2018 al 25/10/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

L’obiettivo del seminario è quello di far prendere confidenza agli studenti con il programma di analisi dei dati Stata e di renderli in grado di svolgere in modo autonomo operazioni di data management. Più precisamente, ogni lezione consta di due parti, dove, nella prima vengono fornite le basi per l’utilizzo di singoli comandi, mentre nella seconda parte lo studente avrà la possibilità di confrontarsi direttamente con il programma risolvendo alcuni esercizi preparati dal docente.

Il seminario è preposto al fine di acquisire 2 crediti obbligatori relativi alle competenze informatiche previste dal Corso di Laurea in Sociologia (cod: 135105 e 135171 per TRS) e Servizio Sociale (cod: 135105).
Consente inoltre il superamento dei prerequisiti - informatica di base (cod: 135153) - delle Lauree triennali.
Per le altre lauree triennali e magistrali, in base ai rispettivi regolamenti, potranno essere riconosciuti come crediti per “Attività a scelta dello studente” o come “altre attività”.

Aperto ai soli studenti del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale.

Ai partecipanti sono richieste conoscenze elementari di statistica (media, mediana, moda, valori assoluti e percentuali) e una buona familiarità con il Sistema operativo Microsoft Windows.

Per ottenere i 2 CFU (crediti formativi universitari) sono necessari: la partecipazione al seminario (per almeno il 75 % delle ore) e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente, compresa la prova finale con STATA.

Iscrizioni on-line su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito fino al 28 settembre 2018 (numero massimo iscritti: 20)




Stop Iscrizione non attiva

R data management

Docente proponente : Domenico Tosini
Docenti relatori : Cristiano Santinello
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: Dal 30/10/2018 al 20/11/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

L’obiettivo del seminario è quello di introdurre gli studenti all’utilizzo del programma open R e di renderli in grado di svolgere in modo autonomo le principali operazioni di data management, prerequisito all’analisi statistica dei dati.
Nelle lezioni saranno illustrati principali comandi e funzioni per la gestione dei dati. Al termine di ciascuna lezione lo studente avrà la possibilità di confrontarsi direttamente con il programma risolvendo alcuni esercizi preparati dal docente.

Il seminario è preposto al fine di acquisire 2 crediti obbligatori relativi alle competenze informatiche previste dal Corso di Laurea in Sociologia (cod: 135105 e 135171 per TRS) e Servizio Sociale (cod: 135105).
Il seminario consente il superamento dei prerequisiti - informatica di base (cod: 135153) - delle Lauree triennali.
Per le altre lauree triennali e magistrali, in base ai rispettivi regolamenti, potranno essere riconosciuti come crediti per “Attività a scelta dello studente” o come “altre attività”.

Ai partecipanti sono richieste conoscenze elementari di statistica (media, mediana, moda, valori assoluti e percentuali) e una buona familiarità con l’uso del computer in ambiente Microsoft Windows.

Per ottenere i 2 CFU (crediti formativi universitari) sono necessari: la partecipazione al seminario (per almeno il 75 % delle ore) e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente, compresa la prova finale con R.








Stop Iscrizione non attiva

Sociologia di You Tube

Docente proponente : Domenico Tosini
Docenti relatori : Alberto Brodesco
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: Dal 4/12/2018 al 20/12/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Il seminario intende fornire agli studenti degli strumenti per ragionare su YouTube come oggetto di ricerca sociologica. Ad alcune nozioni teoriche e metodologiche per lavorare su e con l’immagine audiovisiva verranno affiancate delle sessioni pratiche, che familiarizzeranno gli studenti con dei software (in particolare ELAN – The language archive) in grado di supportare la ricerca in quest'ambito.
Il seminario è preposto al fine di acquisire 2 crediti obbligatori relativi alle competenze informatiche previste dal Corso di Laurea in Sociologia (cod: 135105 e 135171 per TRS) e Servizio Sociale (cod: 135105).
Consente inoltre il superamento dei prerequisiti - informatica di base (cod: 135153) - delle Lauree triennali.
Per le altre lauree triennali e magistrali, in base ai rispettivi regolamenti, potranno essere riconosciuti come crediti per “Attività a scelta dello studente” o come “altre attività”.
Aperto ai soli studenti del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale.
La partecipazione al seminario e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente determinerà l’attribuzione di 2 CFU (crediti formativi universitari).
Iscrizioni on-line su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito fino al 20/11/2018 (numero massimo iscritti: 25)



Iscriviti

Dalle interviste all'uso di ATLAS.TI

Docente proponente : Domenico Tosini
Docenti relatori : Paola Capuana
Destinatari : DSRS, studenti corsi triennali e magistrali
Crediti CFU: 2
Periodo di svolgimento: Dall' 8/11/2018 al 29/11/2018
Sede: Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Lo scopo del modulo è di introdurre all’approccio di ricerca sociologica qualitativa attraverso un’esperienza pratica di utilizzo del software ATLAS.ti per le prime fasi di analisi di interviste. Il seminario richiede la presenza attiva dei partecipanti.

Il seminario è preposto al fine di acquisire 2 crediti obbligatori relativi alle competenze informatiche previste dal Corso di Laurea in Sociologia (cod: 135105 e 135171 per TRS) e Servizio Sociale (cod: 135105).
Consente inoltre il superamento dei prerequisiti - informatica di base (cod: 135153) - delle Lauree triennali.
Per le altre lauree triennali e magistrali, in base ai rispettivi regolamenti, potranno essere riconosciuti come crediti per “Attività a scelta dello studente” o come “altre attività”.
Ai partecipanti è richiesta una buona familiarità con l’uso del computer in ambiente Microsoft Windows.

Per ottenere i 2 CFU (crediti formativi universitari) sono necessari: la partecipazione al seminario (per almeno il 75 % delle ore) e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente, compresa la prova finale con ATLAS.ti.

Iscrizioni on-line su http://www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito fino al 29 ottobre 2018 (numero massimo iscritti: 30)



Iscriviti
 
Seminari generici/altri eventi
  Nessun elemento da visualizzare
 

Archivio documenti anni precedenti

a.a. 2018-2019 - II semestre
a.a. 2018-2019 - II semestre
    a.a. 2018-2019 - I semestre
    a.a. 2018-2019 - I semestre
    a.a. 2017-2018 - II semestre
    a.a. 2017-2018 - II semestre
    a.a. 2017-2018 - I semestre
    a.a. 2017-2018 - I semestre